Altrevelocità e Rete Toscana Classica – audio intervista

Rodolfo Sacchettini | 30/04/2013 | Altrevelocità e Rete Toscana Classica

Fra Imola e Firenzuola è in scena Nemico del popolo di Archivio Zeta, in uno spazio recuperato dai cantieri dell’Alta Velocità. Un teatro di oltre 500 metri quadri inaugurato lo scorso anno, lo Spazio Tebe, e le domande di un testo che apre alla modernità, in dialogo con i fallimenti del progresso dei nostri anni. Il racconto di un «restauro linguistico» e del lavoro drammaturgico della compagnia fra l’Ilva di Taranto e la Tav.

Ne abbiamo parlato con Enrica Sangiovanni e Gianluca Guidotti di Archivio Zeta, in una conversazione audio originariamente in onda per Rete Toscana Classica.

Ascolta la registrazione dell’intervista