AGAMENNONE

ESCHILO

3 e 4 marzo 2020 - Teatro Rasi, Ravenna

Agamennone di Eschilo, nuovo allestimento 2020

drammaturgia e regia Gianluca Guidotti ed Enrica Sangiovanni

traduzione Federico Condello

partitura sonora Patrizio Barontini

con Gianluca Guidotti, Enrica Sangiovanni, Alfredo Puccetti, Antonia Guidotti, Elio Guidotti

percussioni Luca Ciriegi

tecnica e invenzioni Andrea Sangiovanni

produzione archiviozeta 2020

Lo spettacolo è realizzato in collaborazione con il Dipartimento di Beni Culturali e di Filologia Classica e Italianistica dell’Università di Bologna

Agamennone è la tragedia del vento avverso, orrendo, osceno, sacrilego, del vento che muta. È la tragedia dei segnali di fuoco sulle vette dei monti, del ritorno su strade di porpora, del delirio profetico, della rete inestricabile della vendetta sulla soglia fatale. La prima parte della trilogia di Eschilo viene allestita come ricerca di quel filo rosso, e insieme quel lacerante combattimento, che corre tra sofferenza e conoscenza.

Lo spettacolo di archiviozeta unisce la programmazione di Ravenna Teatro con le attività di ricerca e didattica del Dipartimento di Beni Culturali e il Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica dell’Università di Bologna. Il 4 e il 5 marzo, nella sede ravennate di Beni Culturali si terrà infatti un convegno dedicato appunto ad Agamennone classico e contemporaneo, convegno di Studi a cura di Alessandro Iannucci e Francesco Citti, Università di Bologna di cui lo spettacolo è parte.

In tre sessioni prestigiosi studiosi di università italiane e straniere si occuperanno dell’Agamennone di Eschilo e delle diverse riscritture, imitazioni, rappresentazioni che hanno consegnato questa saga al nostro immaginario: da quella di Seneca fino alla contemporaneità, nel teatro, le letterature, le arti visuali, il cinema.

La mattina del 5 marzo una tavola rotonda cui parteciperanno traduttori, critici e registi teatrali affronterà il tema della rappresentazione dei classici proprio a partire da questo spettacolo messo in scena la sera prima.

Agamennone di Eschilo, trad. di Federico Condello

3 marzo 2020 ore 18:00 anteprima

4 marzo 2020 ore 21.00 debutto

Teatro Rasi, via di Roma 39, Ravenna – spettacolo all’interno della Stagione dei teatri 2019-20

info e acquisto biglietti tel. 0544 36239